28 gen
amministrazione.png

FATTURA DI VENDITA IN REVERSE CHARGE

Il reverse charge permette di far ricadere gli obblighi IVA sul destinatario della cessione o della prestazione, qualora sia soggetto passivo nel territorio dello Stato. (La norma di riferimento è l’art. 17, commi 5, 6, 7, 8 e 9, D.P.R. n. 633/1972).

Una fattura di vendita in reverse charge (o inversione contabile) è una normale fattura in esenzione, non è necessario creare documenti legati a registri diversi da quello ordinario, sarà sufficiente creare un codice iva specifico.

Operazioni preliminari – Creazione del codice Iva

Creare un codice iva specifico per le operazioni di vendita in reverse charge da archivi>tabelle>tabelle generali>codici iva:

Registrazione fattura

Registrare la fattura seguendo la stessa modalità di registrazione di una fattura di vendita normale (immediata, calcolata, da commessa, ecc…), utilizzando come codice iva nelle righe del documento il codice in reverse charge creato:

 

 

 

ACUT Erp, 000.000.000

TUTORIAL CORRELATI