16 apr
amministrazione.png

Fattura e nota di accredito elettronica con bollo e dichiarazione di intento

Documenti Fattura elettronica YouDox bollo

Questa guida illustra le modalità di compilazione della sezione relativa al bollo nel file XML della fattura o nota di accredito elettronica. E' possibile decidere di addebitare o non addebitare il bollo.

FATTURA E NOTA DI ACCREDITO ELETTRONICA CON ADDEBITO DELLA MARCA DA BOLLO

Nella fattura elettronica il bollo viene assolto in modo virtuale, all’interno del file xml relativo alla fattura devono essere presenti dei campi specifici che indicano la presenza del bollo in fattura.   (2.1.1.6   / 2.1.1.6.1   / 2.1.1.6.2   )  

  1. Verifica dati
    1. Archivi Azienda
    2. Codici di esenzione
  2. Applicazione del bollo senza addebito in fattura o nota di accredito elettronica
  3. Applicazione del bollo con addebito in fattura o nota di accredito elettronica
  4. Dichiarazione d'intento

 

Verifica dati per la corretta emissione di una fattura elettronica con marca da bollo:

Archivi Azienda

Archivi > azienda, scheda “documenti/listini
All’interno degli specifici campi,compilare:

  • importo limite: indicare l’importo in € stabilito dalla normativa vigente relativo al limite di applicazione (il bollo viene applicato per importi superiori a tale importo)
  • bollo: indicare l’importo in € relativo all’ammontare del bollo
  • cod.iva: indicare il codice iva da applicare al bollo

 

Codici di esenzione

Tabella codici di Esenzione:
Il bollo viene applicato in fattura in automatico quando l'imponibile dell'importo delle esenzioni supera il limite stabilito nella maschera spiegata nel punto precedente.
E' di conseguenza necessario indicare per quali codici di esenzione deve essere calcolato l'imponibile.
All'interno della tabella dei codici IVA / Articoli di Esenzione è quindi necessario selezionare il check "bollo fattura esente" per tutti i codici di Esenzione che rientrano nel calcolo.

 

Applicazione del bollo senza addebito in fattura o nota di accredito elettronica

Il bollo viene applicato in automatico nella fattura o note di accredito elettronica tutte le volte che viene generato un documento (fattura o nota di accredito) con imponibile superiore all'importo limite assoggettato a un codice di esenzione contrassegnato con il check "bollo fattura esente" (vedi paragrafo precedente).

File XML

Il file XML contiene così la sezione relativa alla marca da bollo.

 

Applicazione del bollo con addebito in fattura o nota di accredito elettronica

Questa opzione necessita delle operazioni viste nei punti precedenti. Il bollo viene infatti addebitato solo nel caso il codice di esenzione utilizzato per la fattura o nota di accredito elettronica sia marcato con il check "bollo fattura esente" e l'imponibile sia superiore alla soglia.

Per addebitare il bollo in fattura o nota di accredito elettronica è necessario utilizzare l'apposita indicazione presente in fattura / nota di accredito oppure ddt / bollettino / RLE (nel caso di fatturazione calcolata. L'informazione può essere predisposta a monte all'interno dell'anagrafica cliente.

Definizione del tipo di bollo/spesa da applicare:

In fattura (o in documento - ddt, RLE, bollettino - nel caso di fatturazione calcolata) selezionare dal menu a tendina sul campo “spese” (accanto al campo pagamento) una delle due voci:

  • “1-solo bollo fattura esente”: per l'addebito del solo bollo
  • "2-spese banca e bollo ft. esenti": per addebitare bollo e spese bancarie nel caso di pagamento tramite Ri.Ba.


In anagrafica cliente: la stessa selezione si può impostare in modo predefinito in anagrafica cliente affinché l’impostazione sia già presente in fase di inserimento fattura:

 

File XML

Il file XML contiene così sia la sezione relativa alla marca da bollo.

Sia la riga relativa all'addebito della marca da bollo.

 

Dichiarazione di intento

L'Agenzia delle Entrate non ha previsto un campo specifico nel file XML associato alla dichiarazione di intento.

Il file XML della fattura elettronica non prevede un campo specifico per la dichiarazione di intento. Tuttavia l'Agenzia delle Entrate nella sezione relativa alle domande frequenti del proprio sito web suggerisce l'utilizzo di uno dei campi facoltativi, come la sezione "Causale" fattura o la sezione "Altri dati gestionali". Vedi specifica guida: tag e extra tag

Acut prevede l'inserimento del numero di dichiarazione e relativo protocollo Agenzia Entrate all'interno di appositi campi in anagrafica cliente che poi verranno automaticamente riportati all'interno della fattura elettronica. 

Di seguito trovi le indicazioni:

1) In anagrafica cliente (esportatore abituale), nella scheda Amministrazione devono essere inseriti i dati relativi alla dichiarazione di intento negli appositi campi come da immagine seguente:

 

 In questo modo il file xml viene compilato come segue:

 

ACUT Impianti, 011.002.285 ACUT Erp, 011.002.285

TUTORIAL CORRELATI

ARTICOLI CORRELATI

Quali sono gli stati della fattura elettronica?

Quali sono gli stati della fattura elettronica?

Una volta trasmessa la fattura elettronica all'intermediario, la fattura passa attraverso diversi stati. Scopri quali sono e cosa fare.

Leggi
Ritardi di consegna e aggiornamenti di stato delle fatture da parte del SDI

Ritardi di consegna e aggiornamenti di stato delle fatture da parte del SDI

Hai riscontrato rallentamenti di aggiornamento di stato per le fatture elettroniche inviate? E' dovuto a un rallentamento nel processo di elaborazione delle fatture trasmesse e…

Leggi
Fattura elettronica e data di effettuazione dell'operazione. Circolare 14/E

Fattura elettronica e data di effettuazione dell'operazione. Circolare 14/E

La circolare 14/E del 17 giugno 2019 comunica alcuni passaggi importanti circa la data di effettuazione dell'operazione da riportare sulla fattura elettronica.

Leggi
Aggiornamento Sistema di Interscambio. Nuove specifiche tecniche fattura elettronica

Aggiornamento Sistema di Interscambio. Nuove specifiche tecniche fattura elettronica

Il 31 luglio 2019 l'Agenzia delle Entrate ha reso effettive le variazioni contenute nelle specifiche tecniche del Sistema di Interscambio per la fatturazione elettronica aggiornate…

Leggi
Riconciliazione cassetto fiscale - Youdox

Riconciliazione cassetto fiscale - Youdox

Servizio gratuito di consultazione delle fatture elettroniche sul portale Fatture e Corrispettivi (Cassetto fiscale) : Termine ultimo per aderire il 29 febbraio 2020

Leggi
Bollo virtuale su fattura elettronica

Bollo virtuale su fattura elettronica

Il bollo virtuale sulle fatture elettroniche: quando e come deve essere pagata l'imposta?

Leggi